Uganda

Quando andare

A causa della sua posizione a cavallo dell’equatore, l’Uganda ha un clima tropicale relativamente costante tutto l’anno: le stagioni sono pressoché inesistenti, la fluttuazione delle temperature è minima e le precipitazioni sono distribuite sull’intero arco dell’anno. Sebbene sia considerata una destinazione per tutto l’anno, i periodi migliori per un safari in Uganda sono da giugno a settembre e da dicembre a febbraio, durante la stagione secca. In particolare, in questo periodo dell’anno le condizioni per il tracking dei gorilla di montagna e degli scimpanzé nelle foreste pluviali di Bwindi e di Kibale sono ideali. La stagione delle piogge (cosiddetta green season), in particolare nei mesi da marzo a maggio, è meno favorevole dal punto di vista climatico e del game viewing: gli animali sono meno concentrati e più difficili da avvistare a causa della vegetazione fitta. Questa è un’indicazione generale, pensando che sia il tuo primo safari in Uganda e che la tua priorità sia il game viewing. In realtà ogni stagione ha il suo fascino, colori e sfumature che la rendono unica, e offre la possibilità di incontri ed esperienze diversi. Se hai esigenze o interessi particolari, o semplicemente vuoi saperne di più, non esitare a contattarci. Sapremo indicarti il periodo migliore per la tua safari experience in Uganda.

Dry season

Giugno – Settembre e Dicembre – Febbraio

Ideale per: gorilla e chimpanzee tracking, game viewing nei parchi nazionali, pescare sul Nilo Vittoria e fare rafting a Jinja.

Green Season

Ottobre – Novembre e Marzo – Maggio

Ideale per: birdwatching, fotografia paesaggistica, osservare gli erbivori che partoriscono.